Sorry, your browser doesn't support Java(tm). -

 

Home > Viaggio > Le Città > Foggia
 

 

Situata nel cuore del Tavoliere, Foggia è stata amata molto dal Sovrano di Svevia Federico II, che ne fece una sede imperiale.
Durante il periodo Angioino divenne la terra più importante della Capitanata. Le sue campagne erano ricche di vigneti e grano, ed i pascoli meta dei pastori d'Abruzzo.

Saccheggiata e distrutta nel 1528 dai Francesi, fu portata in rovina dagli Spagnoli.
Nel 1731 fu devastata da un terremoto e venne poi ricostruita. Conobbe un periodo felice sotto i Borboni.

Con l'unità d'Italia Foggia divene uno dei centri di comunicazione più importanti tra Nord e Sud.

Oggi è una città moderna ed efficiente. E' stata in grado di valorizzare il suo centro storico, e vede nella Fiera Internazionale dell'agricoltura l'evento più importante dell'anno.

Bellissime Chiese, Musei, biblioteche, palestre e strutture sportive, cinema, teatri, anfiteatri, giardini, splendide piazze spesso animate da concerti e spettacoli, accolgono il visitatore che non potrà dimenticare il bellissimo colore blu intenso del cielo sopra questa città.

Da visitare senz'altro sono la Cattedrale S. Maria Icona Vetere, il palazzo Arpi, il Museo Civico, il Santuario della Madonna Incoronata (meta di continui pellegrinaggi).

Una città dalle tante risorse naturali e culturali, che fa riecheggiare tra le sue strade un particolare gioco di storia e modernità.



Speciale: Consultate il Meteo!

 

 

 

Cartina Geografica e Stradale